E che sia…una storia a lieto fine…un racconto di Vita e di SPERANZA,quando la MUSICA non ha confini.

Quale potrebbe essere il desiderio più grande di una mamma? Oltre ad avere figli felici e in salute è forse quello di poterli vedere crescere, stargli accanto, per questo la raccolta fondi avviata non dalla mamma ma da Isabella…..figlia di Giusy….ma andiamo per gradi…una ragazza bella come il sole,occhi da cerbiatta labbra carnose e un sorriso che illumina la notte…..un buio che è uno dei più lunghi e claustrofobici, perché quando arrivano notizie relative ad un cancro in famiglia, ti manca il respiro.Questa è la storia di Isabella e di Giusy, la prima,figlia….cantante artista stava muovendo i primi passi nel campo della MUSICA….quando una terribile tempesta si abbatte nella vita di Giusy…chi è Giusy…

Una mamma solare capelli lunghi, sempre impeccabile , affetta da una terribile malattia, è del tutto incomprensibile,non è giusto, Una vita che scorre senza intoppi, la passione per la musica per i cantanti…che come vedremo piu avanti avranno un ruolo fondamentale per la VITA DI GIUSY …erano giorni felici, Isabella fa ascoltare le prime canzoni a mamma giusy….che da un Po di tempo…Non è più la stessa, pare affaticata,e ha un addome molto gonfio…ma i genitori non hanno mai tempo per se stessi, è allora Giusy si trascura, pensa ad altro…. Non ci sono pensieri negativi quando tra madre e figlia si vive in simbiosi….e si è quasi sorelle, il clima è sempre allegro…ma intanto Giusy continua a non sentirsi bene…mangia poco è non digerisce bene,allora Isabella preoccupata insiste e obbliga giusy ad approfondire lo stato di salute non chiaro….fino a quando le

 è stato diagnosticato un cancro al pancreas e la donna teme che, senza un trattamento medico molto costoso, non vivrà abbastanza per vedere la sua bambina…

.perché i vogliono sempre bambini….realizzare il sogno di una vita….cantare.

Vorrei solo essere lì per vederla crescere, festeggiare tutti i suoi traguardi lavorativi… vederla felice e realizzata….ha studiato per questo…. dichiara Giusy“ma senza questo trattamento non sopravviverò e mia figlia non avrà più una mamma”…..Non avrà più una fan…la sua prima FAN.

Il calvario e le preoccupazioni di Giusy sono cominciati nello scorso, anno …..le è stato diagnosticato un cancro …il peggiore….é letale…Subito per lei sono iniziati chemioterapia e radioterapia.Lo stare male malissimo….si sopportava perché Giusy è una madre…e una leonessa lotta per i propri figli….ma tutto ciò non basta…le cure in ITALIA non si rivelano efficaci….e allora come le era stato paventato.non si da per vinta e cerca cure alternative interventi e protocolli….la Speranza e la sopravvivenza sono garantite SOLO da cure costosissime e non in Italia….ma in Germania.

“MI VERGOGNO NON POSSO, MA NON HO SCELTA”

Queste sono state le parole che hanno tormentato la giovane e bella Isabella, ebbene la realtà…la cruda realtà arriva presto e a sangue freddo e cioè la somma da pagare è troppo alta per una FAMIGLIA DI UMILI LAVORATORI….e poi c’è l’aggravante COVID che ha messo tutti al tappeto,disoccupazione e malattia possono arrecare più danni del virus stesso…..

La donna è quindi arrivata presso la struttura ospedaliera in Germania dove lavora uno specialista del cancro. Il dottore ha dunque informato Giusy e Isabella….sempre insieme…dell’esistenza di un trattamento e un intervento usato che aiuta il corpo di una persona malata a combattere le cellule tumorali riconoscendo quelle che invece sono degli impostori.

Il costo di ogni seduta però è di svariati Euro e Giusy avrà bisogno di circa 10-12 trattamenti. Inizialmente sembrava che la mamma potesse essere semplicemente inserita all’interno del programma di cure sperimentali, dal momento che si cercavano candidati idonei, purtroppo però è sorto un imprevisto.

sua famiglia però ha deciso di allestire una raccolta fondi facendo un accorato appello rivolto a tutti per poter far fronte a queste costosissime cure. Fino a questo momento sono stati raccolti mano mano l’equivalente somma per fronteggiare i primi trattamenti….vittime tra le altre e cose di una vile truffa pare che siano state derubate clonando le carte delle prime donazioni , e dovendo ricominciare d’accapo.. manca ancora moltissimo denaro per sostenere tutte le cure e dare una speranza a Giusy e sua figlia Isabella

Giusy soffre molto, ma desidera disperatamente continuare a vivere per sua figlia. A volte però è davvero dura: “il dolore è così intenso che non passa minuto in cui non sia in una straziante agonia”.

La donne però è sostenuta da amici e famigliari, che per lei contano davvero tanto. Poi ci sono loro, i colleghi artisti di Isabella…un gruppo dal cuore grande quello dei cantanti….tanto penalizzati dal Covid…nonostante non stiano lavorando da un anno circa…sono riusciti in pochi mesi a risollevare le sorti economiche di Giusy e Isabella….che in un primo momento decide in maniera autonoma e disperata di realizzare una STORIA ISTAGRAM…e raccontare a CUORE aperto il dramma che stava vivendo….divisa tra la vita e la morte….ha deciso di mettere a nudo una situazione molto intima della malattia della madre…ma non avendo altre possibilità….ha reagito dando così una lezione di VITA ….giovanissima ma già così matura da affrontare una prova così grande…..Intanto le donazioni arrivano puntuali grazie all’imprenditore Felice Torres e la cantante Giusy Attanasio che in qualsiasi circostanza e condizione atmosferica ogni mese assicurano le cure……alla Signora Giusy.

DI ANNA CICALESE

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...