Il MONDO visto con i SUONI da un bambino…come è possibile?

Dylan voleva dire che presto torneremo a volare……apre così un post di mamma Veronica, una giovane donna SICILIANA che è l’esempio vivente di grande forza ed altruismo verso la VITA, una ragazza che non si è persa d’animo nemmeno un secondo nella sua battaglia contro la guerra dei pensieri che ti tolgono il respiro, che non ti portano a progettare la tua vita come dovrebbe fare una famiglia papà mamma e due gioielli da accudire e da coccolare tutti i giorni, in questo caso però VERONICA è stata investita da un ruolo che va oltre quello della mamma….ebbene sì, chi si immaginava che una gravidanza così serena, che è stata vissuta con gioia e commozione tipica di due giovani genitori, si potesse trasformare in una vera e propria tragedia che poteva avere un esito drammatico, spaventoso, il terrore la paura per un PADRE di perdere la donna che ama e il frutto del loro amore, DYLANUCCIO, il Signore è stato clemente, dopo un parto d’urgenza senza entrare nei particolari clinici agghiaccianti, entrambi si risvegliano…e tutto pareva fosse terminato, un incubo, una notte scura apparentemente stava dando spazio al sole….ma ben presto in famiglia si paventa una realtà che cambierà per sempre le sorti di una famiglia italiana…e purtroppo non è la prima, ebbene la diagnosi è presto fatta…Dylan due occhi che parlano bello come il sole, ma che da subito mostra deficit motori importanti che necessitano di cure costanti e molto costose, un colpo duro per mamma Veronica e papà Daniele, i genitori si sono rimboccati le maniche da subito fanno tutto quello che è nelle loro possibilità,ma si rendono necessari spostamenti lontano dalla loro amata Sicilia, pur volendo per il bene del loro piccolo tesoro devono allontanarsi e cercare cure idonee per dare la possibilità a Dylan di crescere mano mano che cresce la scienza e la ricerca, non vogliono lasciare nulla di intentato, ma non è semplice… cure costose, spostamenti sempre più frequenti,vi rendete conto si quanto possa essere difficile viaggiare quando anche una bottiglia d’acqua deve rientrare in un badget …..l’acqua… insomma una vita STRAVOLTA e tutto questo perché? Senza accusare nessuno….si poteva evitare? Dai racconti di Veronica, SI, quello che è successo la notte di 5 anni fa…è assurdo, e allora questa famiglia ha il dovere di aiutare il proprio bambino e lo fa tutti i giorni con grande dignità,vivono per il loro piccolo, e tanti utenti dei social sono innamorati dei sorrisoni del piccolo Dylan, di tutti i suoi progressi,nello stesso tempo ci si dispera della sofferenza quando la fisioterapia dolorosa lo fa piangere, tutti ci commuoviamo, questo è Dylan per tutti noi, e non solo, Dylan è ipovedente e a guardarlo non si direbbe, perché gli occhi di questo cucciolo ti arrivano dritti al cuore, occhi che parlano, che bramano baci continui da parte dei genitori,non smette mai di cercare baci….e loro sono pronti ad accontentarlo sempre, anche quando le forze non li fanno reggere in piedi, anche quando vorrebbero urlare e disperarsi….loro non lo fanno, mantengono un riservo e una serenità che ha conquistato il web.

La loro giornata e’ scandita da ritmi serrati, la cura a Dylan che si nutre in maniera diversa, da poco tempo mamma e papà gli fanno sentire il sapore dei piatti tipici…qualche briciolina, non di più, potrebbe essere pericoloso, ne acqua e ne cibo via orale, poi la cura della persona, Dylan non si muove,è piccolo gracilino, oggi non è semplice…ma si riesce, ma tra un Po, come si farà?poi c’è la piccola Ambra identica al fratellino, lo coccola e gli racconta tante storie…ed è bellissimo vedere fratellino e sorellina sorridere insieme….ma se ci pensi…non è una vita semplice, ma è una famiglia ed è un grande esempio, questo e’ il motivo per il quale il mio editoriale è dedicato a loro e a tutte le famiglie che oggi vivono una quarantena…differente da noi che ci fermiamo a riflettere di come e quando tutto questo finirà, di come sarà bello correre…cantare e guardare il cielo….Non per TUTTI sarà così, ma per il piccolo Dylan e la sua splendida famiglia…..sarà solo e sempre tramite suoni e racconti…….chi ha preso il telecomando? E lui ci regala risate che hanno un mondo dentro! Chi segue il SORRISO DI DYLAN, sa di cosa parlo.

Di Anna Cicalese

DYLANUCCIO DICE…….ANDRÀ TUTTO BENE

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...