Io credo che ci dobbiamo seriamente preoccupare…per il covi19? Direi di no

“Onestamente il discorso di Conte stasera non mi è piaciuto!
Cosa ci ha prospettato?
Un serio aiuto ai milioni di famiglie in difficoltà? NO
una vera strategia di attacco al virus? NO
Di cosa ha parlato?
Inasprimento delle pene per chi uscirà di casa!
Bene le città sono deserte, credo che anche il più stupido degli italiani abbia capito che deve stare in casa … quindi inasprire le pene fino a 4000 € a cosa serve? Tra un po’ saranno migliaia le famiglie che non potranno fare la spesa ed il ns governo pensa che paghino un ammenda di 4000€?
Non sarebbe stato meglio dirci stiamo lavorando affinché tutti possano fare il tampone? Così da riuscire ad isolare veramente anche le persone semplicemente asintomatiche?
Fare i tamponi costerebbe infinitamente meno che avere gente per periodi lunghissimi in terapia intensiva!!! ( ci avete pensato a questo???) sarebbe sufficiente assumere medici che possano esaminare i tamponi ( perché è questo ciò che manca non i tamponi!
Non sarebbe stato meglio dirci che il governo ha a cuore la sorte dei milioni di Italiani che tra un paio di mesi non avranno più nulla? Non sarebbe stato meglio dirci che i politici si stanno adoperando per garantire una politica economica che ci metta al riparo dal fallimento?
Invece no Conte si presenta e fa un discorso, che neanche un bambino di terza media farebbe così male, e cosa dice … assolutamente niente!!!”

Questo è un estratto della reazione e constatazione della collega giornalista Emanuela Pignatelli Di Napoli, sempre garbata e sintetica, da molti anni in prima linea con editoriali e format di medicina, oggi più che mai vivendo così da vicino la sofferenza e le problematiche relative alla sanità, non ha potuto tacere ne accettare le incongruenze alle quali il nostro governo giorno dopo giorno ci espone non solo al rischio di non poter verificare a livello MEDICO in nostro stato di salute…tamponi uguali a meteore…ma la cosa ancor più drammatica sono le misure precauzionali che non hanno ne un inizio ne una fine….senza pensare alla difficoltà giornaliera dovuta alle risorse economiche sempre più scarse….si sta facendo tutto quello che non era previsto ossia aggiungere di volta in volta misure sempre più restrittive e sanzioni che hanno dell’assurdo! Multe che superano nel migliore dei casi cifre..che oggi gli italiani non hanno ne la possibilita’ di guadagnare…ne di poter pagare qualora fossero “COLPEVOLI DI NON ADEGUARSI ALLE REGOLE LE STESSE.. CONFUSE PIU CHE MAI”

UFFICI SI …UFFICI NO?CANTIERI SI…CANTIERI NO…PASSEGGIATA SI…PASSEGGIATA NO.

Da quando è iniziato tutto questo chiunque si collega…..e scrive dettando le proprie regole, dai media nazionali..alle numerose fake news in streaming….in TV locali …..in Radio..insomma i TUTTOLOGI….come recitava GABBANI…vincendo un festival di Sanremo…quelli si che ci sono sempre!

Questo non fa altro che alimentare ansie e preoccupazioni, vorrei che da oggi si potesse promettere una sola cosa a noi ITALIANI ..di non perdere MAI la SPERANZA, di non perdere MAI il sorriso è di rispettare le REGOLE….purché esse possano GUIDARCI….e NON DISORIENTARCI.

Di Anna Cicalese

Un ringraziamento alla collega Emanuela Pignatelli Di Napoli.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...